Incontro attività produttive - ::. COMUNE DI MARCALLO CON CASONE - MI .::

archivio notizie - ::. COMUNE DI MARCALLO CON CASONE - MI .::

Incontro attività produttive

 
Incontro attività produttive

Il dialogo con le realtà produttive non si interrompe: il Sindaco e la Giunta in videoconferenza con le realtà produttive del territorio.

 

L'Amministrazione Comunale guidata da Marina Roma inaugura la Fase 2 dell'emergenza sanitaria riaccendendo il "motore economico" di Marcallo con Casone.

In questi primi giorni di parziale apertura dell'ormai famigerato 'lockdown', il Sindaco e la Giunta Comunale hanno infatti incontrato i commercianti, gli artigiani e gli imprenditori attivi sul territorio.

 

Non essendo ancora possibile ritrovarsi fisicamente, lo strumento utilizzato, dopo la positiva esperienza sperimentata con le associazioni qualche settimana fa, è stato quello della videoconferenza che, anche in questa occasione, si è dimostrata una valida ed efficace alternativa alle tradizionali riunioni: “Tutti ci auguriamo di potere tornare presto ad incontrarci di persona – ha spiegato Marina Roma – ma abbiamo ritenuto importante mantenere il dialogo costante con le nostre attività produttive e commerciali del territorio. Ci siamo così affidati alla tecnologia, vero e proprio salvagente per molte nostre attività di questo periodo, da quelle scolastiche a quelle lavorative e sociali”.

 

Obiettivo di questi incontri virtuali, uno dedicato ai commercianti, uno agli artigiani e uno ai responsabili delle attività produttive, è stato quello di raccogliere indicazioni sulle problematiche da affrontare al fine di fornire un adeguato supporto in questa delicata fase che sta provocando anche gravi difficoltà economiche. “Abbiamo inoltre avuto modo – continua il Sindaco - di presentare le misure adottate proprio in questi giorni dall’Amministrazione Comunale per agevolare le attività produttive cittadine. Le principali riguardano l'esenzione del pagamento della TARI per tre mesi, che potrebbe poi estendersi a un periodo più lungo in base all'evolversi della situazione, l'acquisto da parte del Comune di disinfettante e di dispositivi di protezione individuale da mettere a disposizione dei commercianti e delle realtà produttive che ne avessero necessità e la disponibilità ad accogliere suggerimenti utili alla ripartenza delle attività economiche. Metteremo poi a disposizione gratuitamente, se fosse necessario, spazi e strutture comunali per consentire la ripresa in sicurezza del lavoro degli esercizi commerciali: penso, per esempio, a Piazza Italia e Piazza Bubry piene di tavolini per dare modo ai bar di accogliere i loro clienti e alla tensostruttura messa a disposizione per corsi sportivi”. Il Settore Lavori Pubblici del Comune di Marcallo con Casone ha inoltre avviato una ricerca di mercato (l'avviso è a disposizione sul sito www.marcallo.it) rivolta ad operatori economici del settore e finalizzata alla raccolta di candidature da parte di ditte specializzate da consultare in caso fosse necessario procedere all'affidamento di lavori, servizi e forniture da parte dell'ente comunale  stesso.

 

Commercianti, artigiani e imprenditori hanno dimostrato di apprezzare questa volontà di mantenere il dialogo con l'Amministrazione, seppure con questa innovativa modalità 'virtuale': sono infatti state oltre 70 le adesioni alle videoconferenze. Artigiani e imprenditori hanno avuto la possibilità di confrontarsi, oltre che con Sindaco e Assessori, anche con l'onorevole Massimo Garavaglia al quale hanno manifestato la loro voglia di ripartire, ovviamente in completa sicurezza, che si scontra con i mille tecnicismi della famigerata burocrazia italiana.

 


Pubblicato il 
Aggiornato il